Il Clero - Parrocchia Anime Sante Maria Immacolata Bagheria

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Clero

Il Parroco padre Giovanni Basile pa(parroco dal 10 settembre 2016) dal 25 settembre 2016


A vent’anni, entra al seminario arcivescovile di Palermo. Consegue il Baccellierato in S. Teologia, alla Facoltà Teologica di Sicilia.
Frequenta il Master in Bioetica all'Ist. Sic. Bioetica, ottenendone il titolo con tesi sulla "Roboetica".
Viene ordinato presbitero il 23 marzo 1985. È stato vicario parrocchiale a Belmonte Mezzagno e ad Altavilla Milicia. Parroco a Cerda e nel 1990 passa alla guida  nella parrocchia Maria SS. di Pompei in Palermo (Quartiere Bonagia) , parroco nella parrocchia Maria SS. Regina Pacis a Palermo (Quartiere Libertà).
Ha curato la nascita e il primo sviluppo delle riviste "Ecco tua Madre", del santuario della Madonna della Milicia, e "InformaCaritas", edita a cura della Caritas diocesana. Dall’ottobre 2005 è Direttore ed editorialista della Rivista "Aut Aut", edita nella parrocchia San Giuseppe, a Villabate.
Nel 2008 ha ricevuto l'onorificenza di Cappellano d'onore della Grotta di Lourdes.
Ha ricoperto e ricopre vari incarichi pastorali in diocesi. È stato Assistente diocesano A.C.I. (settore giovani), e Vice Direttore della Caritas Diocesana.


don Massimiliano Purpura    (parroco dal 25 settembre 2011 al 11 settembre 2016)

Nasce a Termini Imerese il 1 maggio 1972, ha maturato la sua vocazione a partire dal 1987 durante la ricorrenza dell'Immacolata, "in tale occasione, racconta Padre Massimiliano, a Termini Imerese, vige l'antica tradizione di portare a spalla tre immagini della Santa Vergine, per condurle dalle loro parrocchie ad altre, in cui restano fino alla domenica successiva. Al passaggio serale della Vergine rimasi letteralmente basito, come se fossi caduto preda di un autentico "colpo di fulmine" tanto da spingermi ad accompagnare la sacra effigie, che da quell'istante fu al centro dei miei pensieri, in tutto il suo cammino,…..". Inizio' cosi' la sua ricerca vocazionale che diede nel corso degli anni i suoi frutti: conseguimento del Baccellierato in Sacra Teologia, ordinazione sacerdotale il 25 maggio 2001, conferita da Sua Eminenza il Card. Salvatore De Giorgi. Ha prestato servizio pastorale come vice parroco sia a Godrano nella Chiesa di Maria Santissima Immacolata sia a Campofelice di Fitalia nella Chiesa di San Giuseppe. Dall'aprile 2003 a settembre 2011 e' stato parroco di San Francesco di Paola a Cefalà Diana. Da circa un decennio e' docente di religione cattolica presso l'Istituto Superiore "Don Colletto" di Corleone, nella sezione staccata di Marineo ITC ed IPSIA, dove ricopre anche il ruolo di fiduciario. Insegna anche presso la Scuola di Teologia di Base dell'Arcidiocesi di Palermo. Don Massimiliano è coordinatore diocesiano dei gruppi di preghiera di Padre Pio nonche' assistente spirituale dell'ordine Teutonico di Sicilia; svolge anche il ruolo di tenente cappellano della Croce Rossa Italiana.



Sac. Mariano Lo Coco (parroco dal 1981 al 03 settembre 2011)

E' nato a Santa Flavia ( PA) il 23/11/1933. Ha compiuto gli studi presso il Seminario Arcivescovile di Palermo ed è stato ordinato Presbitero il 20/7/1958. Da 1967 al 1970 e dal 1986 al 1989 è stato Parroco di San Girolamo a Ficarazzelli
Nominato Parroco il / /1981, divenne quindi Parroco di Maria SS. Immacolata a Bagheria il 1/9/1981. Dimesso per limiti di età il 3 Settembre 2011.
Durante il suo mandato di parroco ha mandato avanti numerose iniziative con la collaborazione dei parrocchiani: si sono sostituite le campane danneggiate, e' stata effettuata la manutenzione straordinaria dei tetti, e' stata restaurata la statua dell'Immacolata, sono stati restaurati gli affreschi, la facciata, le porte d'ingresso della chiesa, e' stato rifatto il pavimento, l'impianto elettrico e quello di amplificazione. Al fine di avere spazi piu' adeguati, per le attivita' pastorali e ricreative, sono stati acquistati degli immobili adiacenti alla chiesa e un vasto appezzamento di terreno, sito in contrada Traversa, da destinare a colonia estiva. Nel 1988 ha fondato la banda musicale "A.N.S.P.I. Maria SS Immacolata" che, in pochissimo tempo, si e' fatta conoscere e apprezzare in tutta la Sicilia. La banda si e' recata per ben due volte a Lourdes, ed e' stata l'unica banda musicale ad avere eseguito un concerto nel santuario. Durante il suo mandato di parroco si sono formati i sacerdoti Don Giovanni Pipia, Don Salvatore Scardina, Don Giovanni Maggiore e tra pochi mesi tocchera' al diacono Angelo Tomasello. Padre Mariano si congeda dalla parrocchia dispiaciuto di non essere riuscito a far restaurare altre opere della chiesa, l'organo e gli altari delle navate laterali con i relativi affreschi.


Mons. Sac. Giuseppe Sammarco

Mons. Giuseppe Sammarco  (Bagheria, 28 febbraio 1910 – Bagheria, 1 gennaio 1990) Essendo la sua famiglia impegnata, per motivi di lavoro, a Mazara del Vallo, ivi egli compì gli studi in preparazione al Sacerdozio e venne consacrato Presbitero il 21-12-1935. Per circa quattro anni, fece una esperienza sacerdotale nella Congregazione dei Servi dei Poveri, fondata dal Beato Giacomo Cusmano, , oggi annoverato dalla santa Madre Chiesa nella schiera dei Beati di questa venerabile Chiesa di Dio che è in Palermo.
Nel 1952, già incardinato in questa Chiesa palermitana venne nominato Parroco della parrocchia «Maria SS. Immacolata» (Anime Sante) in Bagheria, restando poi attivamente in questo ufficio per 35 anni consecutivi. P. Sammarco amava l'ordine sia nelle cose temporali, sia nelle cose spirituali.
Ha sempre curato la vita interiore: pregava molto, era profondamente devoto dell'Eucaristia, ha amato con l'animo genuino di un fanciullo la Madre di Dio, diventando, a Bagheria. grande promotore della devozione a Maria.
Ha compiuto moltissimi pellegrinaggi a Lourdes, sempre con l'esclusivo impegno di diffondere la devozione mariana. Dopo di avere compiuto il venticinquesimo pellegrinaggio a Lourdes, il Vescovo del luogo lo ha nominato "cappellano Onorario" delle Basiliche di Lourdes.
Nella sua vita ha sempre avuto una particolare predilezione per i poveri che ha molto amato dando ad essi non soltanto il conforto e il sostegno morale, ma anche quegli aiuti materiali che rientravano nelle sue possibilità. In molti ricordano di averlo visto uscire dalla canonica, magari in tarda serata, portando sotto al suo mantello una varietà di provviste alimentari da recapitare alle diverse famiglie bisognose. Altrettanto speciale è stata l’attenzione e la cura rivolta ai bambini e agli adolescenti, per i quali era solito organizzare attività educative, ricreative e sociali. Ha svolto il suo ministero per 35 anni a Bagheria, dove ha concluso la sua esistenza terrena nella più assoluta sobrietà ed umiltà. L’esempio offerto con la sua condotta di vita ha ispirato un gruppo di giovani a dare vita ad un’Associazione di Promozione Sociale che porti avanti l’opera iniziata da Monsignor Sammarco a beneficio dei poveri, dei bambini e degli adolescenti, promuovendo la persona nella sua integralità ed in tutte le formazioni sociali. Lo ricorderemo sempre con stima e affetto pregando per la sua anima, mentre siamo certi, nella fede, che egli prega per noi tutti, nell'attesa che si compia la beata speranza e venga il Salvatore Gesù Cristo.


Padre Angelo Sammarco


Padre Angelo Sammarco, Primo  sacerdote della chiesa delle Anime Sante scomparso negli anni '50 ed al quale

e' intestata una via nelle adiacenze della Chiesa.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu